UN’INTERESSANTE INIZIATIVA

Annunci
Immagine | Pubblicato il di

GITA A TORINO

Una splendida giornata ha fatto da cornice alla nostra gita di primavera.
Abbiamo visto palazzi storici e goduto dello splendido Parco del Valentino, il tutto con tanta allegria.

Sfoglia l’album delle foto.

 

 

 

 

Pubblicato in eventi, scuola

TUTTI IN GITA !!!

Immagine | Pubblicato il di

CIAO RAGAZZE E ………BUONA FORTUNA!!!

Martedì 20 marzo la nostra scuola si è stretta per un saluto e un abbraccio attorno alle nostre compagne richiedenti asilo politico, residenti nella comunità di Taino località Boscoforte.
Sono fuggite dai loro Paesi, vittime di guerra e di violenze, hanno intrapreso un viaggio di orrori e di paura.
Molte di loro da due anni, alcune da quest’anno scolastico, hanno condiviso con noi l’avventura di imparare la nostra lingua.
Siamo diventati amici e amiche, abbiamo vissuto momenti di gioia e di spensieratezza, che hanno allietato la loro giovane vita, facendo loro scordare per qualche ora storie di dolore e di disperazione.
Ora sono costrette ad abbandonare la scuola in quanto la comunità che le ospita cesserà la sua attività il 31 marzo prossimo.
E’ stata una piccola festa commovente.

Auguriamo a tutte loro, che saranno trasferite in destinazioni che ancora non conoscono, di trovare l’accoglienza, l’affetto e la stima che si meritano.Sappiamo che in questo periodo nella nostra provincia la stessa sorte sta toccando a centinaia di giovani richiedenti asilo.
E’ un vero peccato e una perdita per tutti i cittadini del varesotto: perdiamo infatti l’opportunità di vedere tanti giovani da tutto il mondo, accomunati dalla voglia di andare a scuola, di imparare, di stare insieme in amicizia: un esempio importante e una lezione preziosa anche per molti adolescenti italiani che questa voglia l’hanno persa o la stanno perdendo.

Gli insegnanti della scuola di italiano”

 

 

Pubblicato in eventi, scuola

SPORTELLO IMMIGRATI – REPORT ATTIVITÀ 2017

 

L’attività di monitoraggio è stata coordinata e realizzata dalle operatrici degli Sportelli Immigrati attraverso schede di rilevazione dell’utenza (manuali e telematiche) strutturate in: dati anagrafici, motivo dell’accesso, servizio erogato, pratica effettuata. Obiettivo non è solo documentare il lavoro svolto, ma fornire dati (agli Enti Locali, alle associazioni e a chiunque operi o voglia operare nel sociale) per una visione d’insieme del fenomeno migratorio nel nostro distretto.  LEGGI TUTTO

Pubblicato in sportello immigrati

UNO SCRIGNO DI VITE CONDIVISE

Ci abbiamo preso gusto a scrivere…
Dopo il primo libretto, “Amore e amicizia”, ne presentiamo un altro: più profondo, più intimo.
Contiene ricordi, affetti, dolori, gioie e tanta speranza per il futuro, nostro e di tutto il mondo.
Nel ricercare, insieme, un titolo, una compagna ha suggerito la parola “scrigno” ed è piaciuta subito a tutti.
Questo piccolo libro è infatti per noi come una scatolina preziosa, ricca di frammenti delle nostre vite.
Fate click sullo scrigno e potrete leggerlo.

Pubblicato in scuola

Vicinanza alle vittime di Macerata

Cittadini del mondo rivolge un simbolico abbraccio alle sei vittime dell’attacco razzista di Macerata. Le vittime hanno un nome e una storia ma la politica, le istituzioni e i media paiono averlo dimenticato forse perché a volte “straniero” viene interpretato come essere umano di serie B.

Noi che non condividiamo la categorizzazione degli esseri umani vogliamo con questo messaggio esprimere la nostra vicinanza alle vittime, alle loro famiglie e a coloro che gli stanno accanto, e alla stesso tempo condannare un gesto che non colpisce solo i cittadini non “italiani”, ma il diritto di tutti di essere persone dignitose e meritevoli di condurre una vita piena e di veder rispettati i propri diritti fondamentali in quanto esseri umani.

Le vittime di questo orribile attacco razzista sono:  Jennifer, Gideon, Omar, Wilson, Mahamadou e Festus. A loro il nostro augurio di riprendere ben presto, con coraggio e senza guardare indietro, la strada verso la realizzazione dei loro progetti, ricordando che a fronte di simili gesti di crudeltà, tanti altri se ne compiono da coloro che credono nello spirito di accoglienza e di solidarietà umana.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento